Generazione mai Nata – Costa D’Avorio

 mappa-gmn-e-datiContesto

La Costa d’Avorio riporta dati allarmanti in tema di mortalità materna ed infantile. Nel 2015 ammontano a 645 i casi di decesso ogni 100.000 nascite, dato in riduzione di solo il 13.4% rispetto a 25 anni fa, a fronte di una media mondiale del 44%. Tra le maggiori cause di decesso si annoverano virus quali HIV e tubercolosi, oltre che una diffusa gestione inadeguata dei rifiuti domestici, industriali e sanitari all’origine di malattie trasmissibili quali colera, tifo e malaria. Tra le cause di decesso durante il parto il 42% dei casi è attribuibile ad emorragie; il 33% dei decessi neonatali, invece, sono causati da nascita prematura. Alla base di queste alte percentuali c’è un difficile accesso ai servizi sanitari, accompagnato da una scarsa e spesso insufficiente disponibilità e qualità dei servizi pubblici, una situazione aggravata dalla costante instabilità politica che fa della Costa d’Avorio un Paese socialmente ed economicamente fragile.

Il Progetto

Generazione Mai Nata nasce da un’accurata analisi dei bisogni condotta a livello locale dai partner di progetto. Con il supporto della Regione Puglia (attraverso la Legge 20/2003 -Partenariato per la Cooperazione, Avviso pubblico 2018), Generazione Mai Nata si pone l’obiettivo di migliorare le condizioni di salute delle mamme e dei bambini nelle città di Vavoua e Ouraghaio, due località nel centro del Paese. A tal fine, attività principale sarà la dotazione di due nuove incubatrici -attrezzature spesso inaccessibili per gli ospedali locali dati gli elevati costi, ma fondamentali per contrastare le morti neonatali – presso le strutture sanitarie pubbliche di Vavoua e Ouraghaio, che permetteranno di potenziarle e rispondere a più ampie esigenze.

incubatrici-in-costa-davorio

Inoltre, con il supporto dei partner locali Réseau Ivoire Pro Santé – RIPS e Young Optimistic Spirit – Yo Spirit, il progetto prevede una formazione tecnica specifica del personale sanitario. Un’importante attività di sensibilizzazione su norme igienico sanitarie di base coinvolgerà le stesse mamme beneficiarie, al fine di aumentare la loro consapevolezza sull’importanza della prevenzione e diagnosi precoce di malattie materne e dell’età infantile.

scheda-di-progetto-gmn

Be Sociable, Share!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>