Archivi tag: cooperazione

GIUGNO 2017 – NELLO ZAINO DI MARCO COSTANTINO

06_marco-costantino

Cosa c’era nel tuo zaino prima di partire ?  E cosa c’era nel tuo zaino al ritorno?
L’Ecuador è un paese in bilico. La linea immaginaria da cui prende il nome è anche la frontiera delle frontiere, quella tra nord e sud del mondo.

Concetti geografici che rimandano ad immaginari molto più ampi: sviluppo e sottosviluppo, benessere e miseria, vincitori e vinti. Ho attraversato via terra quella linea immaginaria in una località dall’evocativo nome “Mitad del mundo” nel corso di un viaggio alla scoperta di organizzazioni di produttori del commercio equo e solidale, tra i piccoli produttori di canna da zucchero e banane.

Piccole organizzazioni che ogni giorno di qua e di là dall’equatore difendono le proprie comunità e la loro terra dall’aggressione dell’agricoltura intensiva e del commercio internazionale. Sono stati loro a ricordarmi che la vera frontiera non è tra due emisferi, ma tra due idee.

Sfruttamento e cooperazione, disprezzo e rispetto, solidarietà ed egoismo.  A noi la scelta.

Ecuador
Foto e testo di Marco Costantino

La storia di Bintu

agosto

Ad agosto c’è la storia di Bintu che aspetta solo di essere ascoltata. Una splendida cinquantenne senegalese giunta a Modugno negli anni ’80 per salutare per l’ultima volta suo fratello. Da allora non c’è stato mai verso di ritornare in Senegal o di partire per un altro Paese. Kenda vi propone di volare in Senegal con una guida di eccezione! Bintu, con le sue parole ed il suo racconto, saprà condurvi nel Paese dove ci sono case senza muri, una comunità capace di accogliere e prendersi cura dei più deboli e tanto, tanto altro! Buon Viaggio!

Guarda qui le foto e l’intervista!

La storia di Almaz

luglio

Ecco on line la storia di Almaz, una donna Eritrea giunta in Italia, a Bari, negli anni ’80.  Nella sue parole ritroviamo la scuola, gli amici, l’amore, la famiglia, l’integrazione, la nostalgia per il Paese d’origine.

La storia personale diventa storia collettiva, di un Paese prima e di una città poi.

Guarda qui le foto e l’intervista!

La storia di Din Mohammed

IMG_2984Ecco on line la storia di Din, un ragazzo Afghano giunto in Italia quando era ancora minorenne. Il suo sogno era la Germania, ma arrivato in Italia è stato costretto a lasciare le sue impronte digitali. Adesso lavora in un pizzeria a Bari, città in cui vive da 6 anni, e ama praticare dello sport durante il tempo libero.

Ecco la sua storia

 

Puglia Palestina – Cooperazione all’ombra del muro

Kenda Onlus – Cooperazione tra i Popoli
in collaborazione con

Centro Interculturale AbusuanComunità Palestinese di Puglia e Basilicata

sono lieti di invitarvi all’inziativa:

Dal 10 al 12 ottobre 2010 si terranno a Bari e provincia un ciclo di incontri per chiarire ed illustrare la condizione dei palestinesi ed in particolare delle comunità beduine Jahalin dislocate nell’area ad est di Gerusalemme.
Questa sarà un’occasione per scoprire esperienze di dialogo interculturale e interreligioso attivate in quei territori, nonché per comprendere come è possibile contribuire concretamente al sostegno del popolo palestinese e alla costruzione di “reali” dialoghi di pace. (stefania spanò.jpg)

I protagonisti dell’iniziativa sono anche alcuni degli attori che ormai da tre anni scrivono la storia di Kenda onlus nei Territori Occupati, una storia di cooperazione decentrata, possibile grazie al sostegno delle istituzioni locali pugliesi e all’attività di volontariato dei sostenitori dell’associazione.
Kenda, onlus di Bari, lavora, infatti, in Palestina dal 2006, prima con un progetto di dialogo interculturale fra giovani ebrei e giovani palestinesi (cristiani e mussulmani) residenti ad Akko (Israele) e successivamente con due iniziative in ambito socio-sanitario nell’area di Gerusalemme est (Cisgiordania). Durante gli incontri previsti verrà descritto in particolare il progetto attualmente in corso, che prevede l’attivazione di una clinica mobile e attività di educazione sanitaria per le popolazioni beduine Jahalin situate lungo la direttrice che collega Gerusalemme a Gerico.
Una manifestazione che vuol essere un’opportunità per mettere in relazione comunità e amministrazioni locali di luoghi diversi che scelgono di dialogare, conoscersi e costruire insieme un futuro migliore.

IL PROGETTO IN CORSO
Il progetto “Clinica mobile per i distretti di Betania e Gerico” è un progetto co-finanziato dalla Regione Puglia (L.R. 20/2003), finalizzato al miglioramento delle condizioni igienico sanitarie e di salute della popolazione beduina Jahalin presente nei campi situati nei pressi della direttrice viaria che collega Gerusalemme a Gerico (Cisgiordania) e al momento priva di un servizio sanitario continuo. Continua la lettura di Puglia Palestina – Cooperazione all’ombra del muro

PeaceMore+Fantasia

L’Associazione Kenda Onlus – Cooperazione tra i Popoli ed il Circoforum,

sono lieti di invitarvi all’evento

“PeaceMore+Fantasia”.

La manifestazione che si inserisce all’interno della cornice degli eventi del “Settembre delle Creatività”, promosso dal Comune di Bari – Assessorato alle Politiche Educative e Giovanili, Accoglienza e Pace, vuole creare momenti di confronto tra la Cittadinanza, le Isituzioni ed i rappresentanti del Terzo Settore sulle tematiche legate alla solidarietà locale ed internazionale e sulla opportunità/necessità di declinare la cooperazione in chiave decentrata (rapporto tra comunità locali per costruire assieme comuni progetti di “sviluppo”).

La due giorni sarà arricchita da proiezioni di lungometraggi, documetari e video attinenti le tematiche trattate e sarà animata da concerti e spettacoli teatrali.

SIETE TUTTI INVITATI A RAGGIUNGERCI IL 22 OTTOBRE A PARTIRE DALLE ORE 18:00 ED IL 23 A PARTIRE DALLE ORE 19:30

C/O ABUSUAN – BARI, CITTA’ VECCHIA, STRADA VALLISA 67-68