Settembre 2016

settembreSARA HAMED ADIBPOOR e suo padre HASSAN (Iran)
SARA : “Anni di dittatura islamica non hanno fatto altro che creare un popolo di atei.
In Iran i costumi pubblici sono molto diversi da quelli privati.
Gli uomini e le donne che prendono parte a dei festeggiamenti pranzano insieme e condividono gli stessi spazi. Basta pagare per il silenzio o per farsi avvisare, per tempo, di eventuali controlli”

Hassan narra le sue vicende, e ci insegna che i sogni non sono cristalli, non sono per sempre, ma cambiano come cambia la vita

IMG_3116

Guarda il video

Foto e intervista: Teresa Manuzzi

Riprese e montaggio: Silvia Ernesto

Be Sociable, Share!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>