Aprile 2016

aprileBESNIK SOPOTI (Albania)
“Ho sopportato 46 anni di sanguinoso regime comunista in Albania grazie alla mia arte. Ho rischiato la vita perché era vietato comporre poesie, leggere alcuni libri e dipingere. La pittura, la scrittura e la poesia sono ancora oggi, per me, dei mondi nei quali rifugiarmi dalla realtà, lì posso davvero essere libero”

A partire dal 1 aprile 2016 conosceremo meglio la storia di Besnik.

besnik sopoti kenda onlus

Besnik Sopoti tra qualche giorno compirà 81 anni, ha dedicato la sua vita all’arte: dipinge,legge, scrive poesie, prose e articoli. Abita a Modugno e la sua storia ha dell’incredibile. La sua vita e la sua storia personale spesso si è intrecciata con la grande Storia. Di madre italiana e padre albanese, ad oggi, non gli è stata ancora riconosciuta la cittadinanza italiana.

Riprese e montaggio: Silvia Ernesto

Foto e intervista: Teresa Manuzzi

Be Sociable, Share!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>